ID Evento: 197569 - Tipo: RESIDENZIALE - Quota di partecipazione: Euro 100

Durata:03/07/2017 - 04/07/2017

Sede: MODENA, CENTRO SERVIZI - POLICLINICO DI MODENA
Professioni coinvolte: MEDICO CHIRURGO, LOGOPEDISTA e relative discipline

Numero massimo di partecipanti: 150

Durata in ore: 11

Crediti assegnati: 7,7

 

Razionale scientifico:

Il nervo facciale è un nervo cranico che rappresenta in maniera paradigmatica il concetto di approccio multidisciplinare in medicina. Infatti, una sua alterazione in senso patologico può coinvolgere specialisti di differenti branche. È dunque importante avere una visione a 360° dell’anatomia e della fisiologia di tale struttura, in modo da comprenderne a fondo anche la clinica di presentazione in caso di patologia. Le paralisi del nervo facciale possono manifestarsi per svariate cause, in quanto il decorso del VII nervo cranico si sviluppa in molteplici sottosedi, le quali sono caratterizzate da patologie diverse tra loro. Da tale concetto deriva anche la necessità di una diagnosi accurata e volta a riconoscere la sede e la causa che ha provocato la paralisi. Anche il trattamento risulta condizionato dalla causa scatenante e dunque dipende dalla conoscenza della fisiopatologia dello specifico caso clinico. La riabilitazione infine rappresenta uno step fondamentale per recuperare la funzionalità del nervo dopo averne compreso i meccanismi di genesi del deficit. Obiettivo principale del congresso è quello di approfondire lo studio anatomo-fisiologico, la clinica, il trattamento e la riabilitazione del nervo facciale. L’organizzazione del congresso è propedeutica alla realizzazione di un centro interdipartimentale per la diagnosi, il trattamento e la riabilitazione del nervo facciale.

Direttore: Livio Presutti
Comitato Scientifico:

  • ALICANDRI CIUFFELLI MATTEO
  • CAVALLERI FRANCESCA
  • DE SANTIS GIORGIO
  • FRIGIO NICHELINI PAOLO
  • PRESUTTI LIVIO
  • VALZANIA FRANCO

 

 

Vai all'inizio della pagina